Facebook

13 giugno 2015 Facebook

Meglio una pagina Facebook o un profilo personale?

“Confondere il profilo personale con la pagina Facebook è come confondere il proprio salotto con il negozio”

Differenze tra pagina Facebook e profilo personale

Il tuo profilo personale è il tuo spazio privato su cui interagire con amici e conoscenti. Non è un luogo pubblico dove far pubblicità o promuovere prodotti. Il tuo profilo personale è stato concepito da Facebook proprio per socializzare con gli altri, per intrattenimento.

La pagina pubblica serve invece a scopo di business e di promozione di un’attività o marchio. Una pagina è una faccenda seria, occorre specificare cosa hai intenzione di fare, quali articoli tu voglia vendere o promuovere, insomma è un po’ come aprire un’attività reale.

Mantenere un account personale per scopi diversi da quelli tipici di un utente privato costituisce inoltre una violazione della dichiarazione e dei diritti di responsabilità di Facebook.

Quali sono i rischi?

Continuando ad utilizzare il tuo profilo personale per rappresentare un soggetto diverso da te stesso, puoi rischiare di perdere in modo permanente l’accesso al tuo account e a tutto il suo contenuto, in qualsiasi momento Facebook potrebbe deciderti di eliminare i tuoi account, di chiuderli per sempre.

Perderesti tutto, profilo, pagine, tutti i contatti. Tutto il lavoro fatto. Magari è da anni che hai in piedi il tuo profilo, hai migliaia di persone collegate, che presumibilmente potrebbero essere clienti e rischi di perderli in un colpo solo tutti quanti.

Vantaggi di una pagina pubblica su Facebook

  • Anzitutto una pagina pubblica è legale per la promozione del tuo business.
  • E’ dotata di strumenti di analisi (insights) per capire come stia andando la tua attività
  • Non devi accettare manualmente le connessioni
  • Permette di utilizzare le campagne pubblicitarie Facebook per la promozione dei tuoi prodotti o della tua attività
  • Contenuti indicizzati nei motori di ricerca
  • Nessun limite di fan (contro i 5000 contatti massimi del profilo personale)
  • Geo Tagging (posizionamento geografico dei contatti)

Usa la tua pagina pubblica per migliorare la tua attività, potrai creare campagne pubblicitarie, agganciare negozi elettronici e vendere prodotti, fare tutto quello che vuoi per migliorare il tuo business.

Chiunque potrà seguire la tua pagina senza il bisogno di chiederti l’amicizia. Chiunque potrà seguire il tuo brand e le pubblicazioni che farai. Avrai inoltre a disposizione strumenti specifici di analisi e di statistica per operare al meglio e spremere al massimo le potenzialità di Facebook. Fallo e vedrai che non avrai più nulla da temere e anzi tutto da guadagnare.

I social network in Italia: i più utilizzati Facebook, Google Plus e Linkedin

Nonostante i ritardi rispetto al resto d’Europa sulla diffusione della banda larga, gli italiani usano sempre di più i social network. A metterlo in evidenza è un’analisi condotta dal team di Blogmeter per State of the Net, la due giorni di conversazione attorno alle trasformazioni e alle relazioni tra il mondo della Rete e la società. A farla da padrone è Facebook che in Italia ha 23 milioni di utenti mensili.

Rispetto al 2012 sono cresciuti tantissimo Google+ (+56,7%), Linkedin (+18,3%), ma anche piattaforme più giovani come Tumblr (+39,3%), recentemente acquisita da Yahoo!, e Pinterest (+119,8%). Guardando i numeri assoluti, però, Facebook con i suoi 23 milioni di utenti mensili è davvero il social network di massa e guarda dall’alto Google+ (3,8 milioni), Linkedin (3,5) e Twitter (3,3).

La Rete, però, non coincide con i social network. A collegarsi mensilmente alla Rete sono 29 milioni di italiani, 6 milioni in più degli utenti Facebook. Sul fronte della connessione in mobilità, inoltre, c’è una fetta di comunicazioni che sfugge ancora anche agli analisti.

Proprio sulle piattaforme mobili si sta concentrando chi si occupa di pubblicità e, per esempio, visti i trend di crescita già oggi «la versione mobile di Facebook contiene più inserzioni rispetto a quella desktop».

29 luglio 2013 Facebook

Quali sono le dimensioni esatte della copertina su Facebook ?

Quali sono le dimensioni esatte per la copertina del diario? E qual è la dimensione della nuova immagine del profilo con l’arrivo della timeline? Come faccio a creare un’immagine che non venga ridimensionata, compressa da Facebook e visualizzata male sul mio profilo? Le risposte a queste ed altre domande su copertine e diario le trovate qui.

Dimensioni dell’immagine di copertina

Le dimensioni esatte dell’immagine di copertina per il diario sono:

Larghezza: 851 pixel – Altezza: 315 pixel

Le foto di copertina hanno una larghezza di 851 pixel e un’altezza di 315 pixel. Se carichi un’immagine più piccola verrà adattata a queste dimensioni. L’immagine caricata deve avere una larghezza di almeno 399 pixel.

Dimensioni dell’immagine del profilo:

Larghezza: 180 pixel – Altezza: 180 pixel (Aggiornamento Settembre 2012) [area visibile sul diario 135×135]

La foto del profilo deve essere almeno 180 pixel di larghezza. Se non sei sicuro che la tua foto soddisfi i requisiti, clicca con il tasto destro sulla foto per visualizzarne le proprietà che dovrebbero includere anche le dimensioni (ad es. 100×91 sarebbe troppo piccola).

Se non trovi le dimensioni della foto, prova a caricarla e ad assegnarla come foto del profilo. Se l’immagine è troppo piccola, verrà visualizzato un seguente messaggio di errore che ti invita a caricare un’immagine con larghezza di almeno 180 pixel.

Lisario Rinaldo | Consulente Informatico | Senior Software Developer | Senior Analyst | Project Manager